Stampa Studio

20% di fallimenti in più a settembre

27 ott 2021

I fallimenti di aziende svizzere sono di nuovo in aumento. Nel settembre 2021, 457 aziende sono fallite, un aumento del 20 per cento rispetto allo stesso mese dell'anno scorso. Da gennaio a settembre, 2.897 aziende sono state colpite in tutta la Svizzera, che è un aumento del cinque per cento. L'Espace Mittelland (+15%) e la Svizzera centrale (+12%) sono stati particolarmente colpiti dall'aumento delle insolvenze. C'erano differenze molto grandi nella frequenza dei fallimenti a seconda del settore. L'industria del legno e dei mobili fu particolarmente colpita. Qui il rischio di fallimento era 2,55 volte superiore alla media. Tuttavia, c'era anche un numero sorprendentemente alto di fallimenti, sia in termini relativi che assoluti, nel settore alberghiero e della ristorazione (rischio 2,26 volte superiore) e tra le imprese artigianali (rischio 2,11 volte superiore).

Leggete lo studio (en tedesco):

Fallimenti e fondazioni a settembre 2021

Distributore di media