Stampa Studio Articolo

Zurigo: i fallimenti aumentano del 64%

16 mar 2022

Nei primi due mesi del 2022, ci sono state 758 insolvenze aziendali in Svizzera, secondo l'analisi di Dun & Bradstreet. Questo è un aumento del 17% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. La crescita più forte è stata quella di Zurigo (+64%), seguita dall'Espace Mittelland (+41%) e dalla Svizzera centrale (+18%). L'analisi dei settori di fallimento mostra che il rischio più alto di fallimento di un'impresa è nell'industria del legno e dei mobili, tra gli artigiani, così come nell'industria delle costruzioni e dell'ospitalità. Pertanto, è particolarmente importante in questi settori monitorare attivamente l'affidabilità creditizia dei partner commerciali. Così, mentre i fallimenti sono aumentati significativamente, il boom delle nuove imprese sembra essere finito. Un totale di 8.033 aziende sono state registrate di recente nel registro commerciale, il che corrisponde a una diminuzione dell'uno per cento.

Leggete lo studio (en tedesco):

Fallimenti e fondazioni a febbraio 2022

Distributore di media